[LaStampa.it] Philippe Aigrain: "Internet libero, un boomerang per i censori. La Costituzione ci protegge"

Philippe Aigrain, professore di informatica a Parigi ed ex responsabile del settore tecnologie del software alla Commissione europea, autore di «Causa Comune: l'informazione tra bene comune e proprietà» e «Internet e Creazione: come riconoscere gli scambi su Internet e remunerarli», le cui idee sono diventate emblematiche per i militanti - non solo in Francia - della libertà di espressione su Internet, per festeggiare la sconfitta della legge Hadopi ha passato la giornata ieri a inviare messaggi di gioia a tutto il mondo. Ovviamente in Rete, via mail, ma anche sul sito del suo collettivo «La Quadrature du Net» (www.laquadrature.net).

http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?...